Autore: Adele Licciardi

Spogliarsi di sé e per il sé. “Pudore” di Maddalena Fingerle

Secondo la filosofia, ma anche secondo il senso comune, l’Io è Io solo in relazione al Tu. Ed è anche attraverso quel Tu che a volte l’Io diventa qualcosa di diverso da quel sé che aveva imparato a conoscere.  Ricerca della propria identità, introspezione, senso di perdita e trasformazione: sono questi i temi portanti di […]

Un universo di carta e di parole. Intervista a Martina Ásero, autrice di Sottovoce

Martina Ásero nasce a Catania. Si laurea in Lettere e in Filologia Moderna, per poi conseguire una seconda laurea in Lingue e letterature straniere. Oltre a essere una scrittrice è anche un’insegnante e dirige un centro di formazione artistica, Spazio Sesto Senso. Dal 2016 gestisce un seguitissimo canale Youtube dedicato ai libri, Ima AndtheBooks. Fra […]

Stefania, Viola, il vento. Intervista a Stefania Giudici, autrice di Viola e il vento

Stefania Giudici è una scrittrice e un’insegnante. È nata a Milano, dove insegna secondo il metodo del Writing and Reading Workshop. Ha vinto diversi concorsi letterari con dei racconti per ragazzi. Tiene percorsi di scrittura creativa e counseling online.Viola e il vento, edito da KaiFab Edizioni, è il suo primo romanzo. Adele Licciardi: Viola e […]

Il vento che porta via il dolore. “Viola e il vento”, di Stefania Giudici

I lupi si slanciarono sospinti dal vento. Gli uomini si agitavano da una parte all’altra, le raffiche gettavano polvere negli occhi di tutti. I ringhi dei lupi e gli spari si confusero con il rumore dei rami che si abbattevano a terra. Pochi minuti dopo, il vento cessò. In un paese chiamato Boscofiorito un anno […]

Certe volte pensiamo di morire, e invece non moriamo. “Non si muore per un mal di testa con aura” di Luca Tosi

Certe volte pensiamo di morire, e invece non moriamo.  E un po’ quello che accade in questo racconto, Non si muore per un mal di testa con aura, firmato da Luca Tosi e pubblicato sul Corriere della sera. L’emicrania con aura provoca disturbi visivi, ma se non lo sai hai paura, e l’attacco di panico […]

Nel bianco. “La tristezza degli angeli” di Jón Kalman Stefánsson

Ecco le lacrime degli angeli, dicono gli indiani del nord del Canada quando cade la neve. Qui nevica molto e la tristezza del cielo è bella, è una coperta che ripara la terra dal gelo e illumina l’inverno interminabile, ma può essere anche fredda e impietosa. Bianco è il colore di questo libro. Non la […]

In armonia con il mondo. “Luca, fuori sincrono”, regia di Alessandro Marinaro

Ti sei mai chiesto cos’è che ti fa sentire in sincronia con il mondo? Luca è un ragazzo che in apparenza sembra stare bene, tranne per un piccolo dettaglio: è fuori sincrono. Batte la mani, ma il suono arriva dopo. Parla, le sue labbra si muovono, ma le parole arrivano in ritardo. Un fattore disturbante, […]

La Gentile che ci salva. Intervista all’autrice di “Le cose che ci salvano”

Nata a Milano nel 1988, si è laureata in Arti dello Spettacolo alla Goldsmiths University di Londra e ha frequentato la scuola internazionale di Arti Drammatiche Jacques Lecoq di Parigi. Nel 2011, sempre nella capitale francese, ha lavorato nella famosissima libreria Shakespeare and Company, e da questa esperienza è nato il libro Le piccole libertà […]

L’arte di aggiustare. “Le cose che ci salvano” di Lorenza Gentile

Umberto Eco sosteneva l’importanza di leggere insieme ai romanzi provocatori anche quelli consolatori, dove sai già che in qualche modo andrà tutto bene e in cui la trama segue uno sviluppo logico trovando, alla fine, il colpevole. Eco, nello specifico, parlava dei gialli, ma vorrei inserire tra questi anche esempi narrativi non polizieschi, e Le […]