Tag: Stefano Buda

“Quartetto” di Eugenio Montale

In una istantanea ingiallitaDi quarant’anni faRipescata dal fondo di un cassettoIl tuo volto severo nella sua dolcezzaE il tuo servo d’accanto; e dietro SbarbaroBriologo e poeta – ed Elena VivanteSignora di noi tutti: qui giunti per vedereQuattro ronzini frustati a sangueIn una piazza – conchigliaDavanti ad una folla inferocita.E il tempo? Quarant’anni ho detto e […]

“Candele” di Konstantinos Kavafis

Stanno i giorni futuri innanzi a noicome una fila di candele accesedorate, calde, e vivide.Restano indietro i giorni del passato,penosa riga di candele spente:le più vicine dànno fumo ancora,fredde, disfatte, e storte.Non le voglio vedere: m’accora il loro aspetto,la memoria m’accora del loro antico lume.E guardo avanti le candele accese.Non mi voglio voltare, ch’io non […]

“Ella in cielo” di Wisława Szymborska

Pregava Dio,pregava con fervoreperché facesse di leiuna felice ragazza bianca.E se ormai è tardi per simili cambiamenti,allora, Signore Iddio, guarda quanto pesoe toglimene almeno la metà.Ma Dio benevolo disse No.Posò soltanto la mano sul suo cuore,le guardò in gola, le carezzò il capo.E quando tutto sarà compiuto – aggiunse –mi allieterai venendo a me,mia nera […]